Festa della Liberazione, al Monumento ai Caduti il ricordo del sacrificio dei casertani

La cerimonia con le forze dell'ordine e la massime autorità civili

Anche quest’anno torna l’appuntamento al Monumento ai Caduti di via Unità Italiana, nel Capoluogo, con la rituale cerimonia commemorativa del 25 aprile, 74° anniversario della Liberazione dell’Italia dal fascismo.

La manifestazione inizierà alle 10:15 con lo schieramento della Compagnia d'Onore Interforze composta da unità dell'Esercito, dell'Aeronautica Militare, dell'Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e della Polizia Penitenziaria.

A seguire il posizionamento delle Rappresentanze di Ufficiali e di Sottufficiali, l’ingresso e posizionamento dei Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, l’inquadramento nello schieramento della Fanfara dell'8° Reggimento Bersaglieri proveniente da piazza Dante e gli onori ai Gonfaloni decorati di Medaglia d'oro al Valor Militare (Bellona e Mignano Monte Lungo) seguiti da quelli del Comune di Caserta e della Provincia di Caserta.

Alle 10:30 gli onori al Prefetto di Caserta, con la cerimonia dell’Alzabandiera, e la deposizione di una corona da parte del Prefetto di Caserta accompagnato dal sindaco del Comune di Caserta, dal Presidente della Provincia di Caserta e dal Comandante della Divisione "Acqui" di Capua.

Successivamente ci sarà spazio per gli onori ai Gonfaloni decorati di Medaglia d'oro al V.M. (Bellona e Mignano Monte Lungo) seguiti da quelli del Comune di Caserta e della Provincia di Caserta, che lasceranno il luogo della cerimonia assieme al Prefetto di Caserta e ai labari delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma lasciano il luogo della cerimonia.

In occasione della celebrazione del 74° anniversario della Liberazione sarà riproposta l'apertura di Palazzo Acquaviva, sede della Prefettura di Caserta, per le visite guidate ai Saloni di rappresentanza ed alla Quadreria. Il ruolo di “guide" sarà svolto dagli studenti del Liceo Classico "Pietro Giannone" di Caserta, sotto la regia della dirigente scolastica Marina Campanile , coadiuvata dal  vice preside Marcello Natale. Le visite, a titolo gratuito, sono previste dalle ore 10 alle ore 13 di giovedì 25 aprile. I cittadini interessati potranno accedere ai Saloni di rappresentanza ed alla Quadreria, previa esibizione di un documento di identità in corso di validità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento