Guardie giurate, ancora ritardi nei pagamenti. Ora si muove anche la Prefettura

Si prova ad evitare lo sciopero. Convocati i sindacati a Palazzo Acquaviva

I lavori in servizio presso l'azienda ospedaliera di Caserta

Stato di agitazione per i lavoratori della SSP operanti in strategiche ed importanti postazioni come l’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. I lavoratori ormai da tempo lamentano la mancata corresponsione degli emolumenti, nonostante in committenti evadano regolarmente le fatture, ed una poco chiara gestione del personale da parte dell’amministratore Farina che sembra non tenere conto delle difficoltà vissute dalle famiglie delle maestranze. La questione è stata portata anche al vaglio della Prefettura di Caserta che ha deciso di convocare i rappresentanti sindacali per cercare di evitare lo sciopero.

Potrebbe interessarti

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Anguria e melone: i frutti dell’estate. Ecco perché mangiarli

I più letti della settimana

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Camion 'casertano' si schianta in autostrada e perde il carico | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento