Ponte di Pasqua: gli alberghi casertani sfiorano il sold out

La città si prepara all'accoglienza ma il Belvedere di San Leucio resta chiuso

Enzo Moriello

Boom negli alberghi casertani per il weekend di Pasqua e Pasquetta. Secondo i dati del portale Booking.com l'82 per cento delle camere, delle 25 strutture presenti sul sito di pernottamenti, risultano essere occupate con un trend positivo che proseguirà anche nei giorni successivi, fino al 25 aprile.

"C'è una ripresa dopo un mese di marzo davvero al di sotto delle aspettative - commenta Enzo Moriello della sezione Turismo di Confindustria - Siamo pronti all'accoglienza dei turisti che trascorreranno il ponte di Pasqua a Caserta. Come Caserta Welcome siamo soddisfatti della rete di servizi messa in campo con le strutture e delle iniziative fino ad oggi adottate. Gli obiettivi che ci avevamo annunciato li abbiamo raggiunti ed ora attendiamo di raccogliere i frutti della nostra opera di promozione del territorio".

Tra le iniziative dell'infopoint di piazza Gramsci, gestito proprio da Confindustria con il progetto Caserta Welcome, "ci sarà il salta la fila alla Reggia di Caserta (con la possibilità di acquistare il biglietto in piazza evitando code eccessive alla biglietteria del monumento nda) ed il servizio navetta verso Casertavecchia per i visitatori". 

Unica nota stonata la chiusura del Belvedere di San Leucio sia a Pasqua sia a Pasquetta. Un'opportunità persa per la presenza di tanti visitatori che, purtroppo, non potranno ammirare la bellezza della Ferdinandopoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento