LAVORO Accordo tra Comune ed Interporto per 80 borse di studio

Il sindaco Velardi annuncia il via alle selezioni: "Faremo le cose senza raccomandazioni come nel passato"

Il sindaco Velardi ha sottoscritto l'accordo

La festa del Lavoro a Marcianise assume nuovi connotati grazie all'accordo siglato dal sindaco Antonello Velardi con i vertici della Società Interporto per 80 borse di studio per l'avviamento professionale alle interno delle aziende che sono già insediate o che si insedieranno all'interno dell'Interporto.

Ad annunciarlo è lo stesso primo cittadino che spiega come questo "primo maggio ha poco di festa e molto di triste ricorrenza: si commemora, non si festeggia, il lavoro che una volta c'era e oggi non c'è più. In questo giorno particolare io provo a festeggiare a modo mio, con un annuncio che spero riaccenda le luci della speranza. Come Comune di Marcianise abbiamo (finalmente) firmato con la Società Interporto il primo dei progetti di formazione e avviamento al lavoro, nell'ambito dell'accordo di transazione siglato poco più di un anno fa. Saranno assegnate 80 borse di formazione di cui 60 per “Operatore del punto vendita” (occorre il diploma di terza media) e 20 per “Tecnico di spedizione trasporto e logistica” (occorre il diploma di secondo grado). Entrambi i percorsi hanno una durata di 600 ore".

Le borse saranno assegnate, dice ancora Velardi, "con selezioni che prevedono la prova scritta ed orale, a cura di un comitato di valutazione da nominarsi. Faremo le cose seriamente, molto seriamente. Per partecipare occorre essere residenti nel comune di Marcianise da almeno 12 mesi. Il 60% dei posti è riservato alle donne di cui almeno il 10% con età superiore ai 45 anni; il 40% è riservato ai maschi di cui almeno il 10% over 45. Saranno privilegiati coloro che sono stati finora espulsi dal mondo del lavoro per crisi aziendale. Per ciascun profilo professionale è stato predisposto un apposito modello reperibile sul sito ufficiale del Comune di Marcianise (dove domani sarà pubblicato il bando con tutti i dettagli). Le domande vanno consegnate esclusivamente a mano presso l’Ufficio SUAP, nel periodo dal 3 all'11 maggio. Le borse sono ovviamente gratuite. Ringrazio l'Interporto che si è accollato interamente l'onere del progetto".

L'obiettivo dell'accordo, conclude il sindaco, "è indirizzare i lavoratori così formati verso le aziende già insediate o da insediarsi nell'area dell'interporto. Senza sotterfugi, in modo professionale. Una risposta vera al bisogno di lavoro. Ci riusciremo: fatti e non parole! Aggiungo sommessamente che se si fosse agito allo stesso modo negli anni passati ora avremmo avuto una comunità con disoccupazione a tasso zero. Invece si è preferito la strada delle raccomandazioni, delle vendite di posti, delle tangenti, degli imbrogli sulla pelle dei lavoratori sfruttando i bisogni della gente. Chi attacca oggi la mia amministrazione è stato protagonista nel passato di questo miserabile andazzo. E oggi ha ancora la faccia tosta di parlare".

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Schianto in autostrada: due km di coda

  • Tragedia in spiaggia, muore annegato davanti ai turisti

Torna su
CasertaNews è in caricamento