La burrata della Marchesa è medaglia d'oro al World Cheese Awards

Grande soddisfazione per l'azienda di Teverola, unica campana ad andare a premi

Il World Cheese Awards

La Marchesa si tinge d'oro. Il Caseificio di Teverola ha ottenuto il premio "gold" al World Chees Awards di Bergamo nella categoria "Formaggio prodotto con il latte di più di un animale".

Unica azienda campana ad arrivare a medaglia con la Burrata di Bufala con Panna Biologica, La Marchesa ha ribadito come "questo risultato straordinario è stato possibile grazie all’impegno quotidiano di quanti lavorano alla qualità del prodotto e alla sua diffusione fuori dai confini regionali e nazionali".

Ecco i numeri della 32esima edizione di World Cheese Awards per la prima volta in Italia: 260 giurati internazionali che hanno assaggiato e valutato (senza conoscere né nome né provenienza) i formaggi in base all’aspetto, alla struttura, consistenza, odore e gusto; 3804: i formaggi in gara provenienti da tutto il mondo; 845 formaggi italiani in gara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul gradino più alto del podio il Blue Cheese Rogue River Blue di giovani agricoltori dell’Oregon che ha battuto in un serrato testa a testa il Parmiggiano Reggiano 25 mesi della latteria Santo Stefano di Parma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento