Crescita, bilanci ed occupazione: 8 aziende casertane premiate da De Luca | LE FOTO

Premio "Industria Felix" sulle performance gestionali. Riconoscimento anche al Napoli

I premiati casertani dell'Industria Felix

Alcune aziende di eccellenza, operanti nella provincia di Caserta e associate a Confindustria, sono state premiate come realtà tra le più performanti della Campania, ricevendo il Premio “Industria Felix”, giunto alla sua seconda edizione. A Napoli, presso la sede di Città della Scienza, alla presenza, tra gli altri, del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e dell’assessore regionale alle Attività Produttive, Antonio Marchiello, le imprese casertane sono state premiate sulla base di un’indagine condotta da “Industria Felix Magazine” in collaborazione con l’Ufficio Studi di Cerved sui bilanci dell’anno fiscale 2017 (gli ultimi disponibili nel complesso) di 7.169 società di capitali con sede legale in Campania e fatturato/ricavi tra i 2 milioni e i 2,3 miliardi di euro.

Per quanto riguarda la provincia di Caserta, i riconoscimenti sono andati alle seguenti aziende: Comet Sud srl (Gruppo Boccardi), Emme Due srl, Lapo Compound srl, Lillo spa (Gruppo MD), Lsm srl, Multicedi srl, Pineta Grande Hospital, Proma spa.

“E’ un importante riconoscimento, che ci riempie di orgoglio – ha spiegato il presidente di Confindustria Caserta, Luigi Traettino – e dimostra la vitalità, il dinamismo e le notevoli potenzialità del sistema industriale della nostra provincia. Abbiamo davvero delle punte di eccellenza, che da anni riescono ad essere competitive sul mercato nazionale ed anche a livello internazionale. Questo premio per le nostre aziende ci motiva ancor di più e rafforza l’idea di potenziare e valorizzare il nostro know-how nonché il processo di internazionalizzazione già in atto da tempo”.

In effetti, i premi consegnati ieri alle aziende casertane hanno ribadito la crescita complessiva del comparto industriale sul territorio, con la conferma di alcuni gruppi imprenditoriali, in costante ascesa. Tra le menzioni speciali, per il secondo anno consecutivo è stata premiata Clelia Crisci, amministratore delegato di Lapo Compound spa, come donna alla guida di un’azienda tra le più performanti della Campania. Altra azienda casertana, la M. Car di Gaetano Pascarella, ha preso parte alla manifestazione in qualità di partner del Premio “Industria Felix”.

“Il premio è il coronamento di un lungo percorso avviato 40 anni fa con mio marito Vincenzo Schiavone, nel corso degli anni Pineta Grande è diventato uno dei presidi ospedalieri di riferimento in regione Campania ed è attualmente in espansione, grazie ad un ampliamento che punta a migliorare ancora di più l'efficienza di una struttura che pone alla base di tutto l'attenzione verso il paziente, partecipando attivamente allo sviluppo del territorio” ha fatto sapere l'amministratore delegato della clinica Pinetagrande, risultata anche tra le migliori imprese a conduzione femminile, Annamaria Ferriello a margine della premiazione. Tra le società premiate anche la SSC Calcio Napoli.

Potrebbe interessarti

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Anguria e melone: i frutti dell’estate. Ecco perché mangiarli

I più letti della settimana

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Camion 'casertano' si schianta in autostrada e perde il carico | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento