I dipendenti della Jabil protestano sotto la sede di Confindustria I FOTO

Traffico in centro rallentato per la presenza di oltre un centinaio di persone

Il picchetto dei dipendenti della Jabil a Caserta

Dopo l’incontro col segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti in mattinata, i dipendenti dello stabilimento Jabil di Marcianise hanno spostato la loro protesta a Caserta. Un centinaio di operai si è portato sotto la sede di Confindustria in via Roma nel Capoluogo per urlare la propria rabbia nei confronti della multinazionale americana che gestisce lo stabilimento casertano che ha annunciato il licenziamento di 350 dipendenti su 700. Negli uffici degli Industriali è in corso un tavolo per affrontare la delicata questione dopo che quello al Ministero dello Sviluppo Economico della scorsa settimana non ha dato i frutti sperati. Naturalmente la protesta dei dipendenti della Jabil ha avuto ripercussioni anche sul traffico. Accanto agli operai sono scesi in strada anche i rappresentanti di Sinistra Italiana di Caserta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

  • Terrore in corso Giannone, albero della Reggia crolla in strada | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento