Confindustria aiuta le aziende: parte la task force "Credito Covid-19"

Particolare attenzione sarà data alle procedure utili alla sospensione di mutui e finanziamenti rateali

L'iniziativa di Confindustria Caserta a sostegno degli imprenditori

Un intervento urgente in favore delle aziende del territorio che stanno attraversando un momento di grande difficoltà e che necessitano di un aiuto concreto in materia fiscale, di credito e di finanziamenti. Con questi obiettivi Confindustria Caserta ha dato vita alla “Task Force Credito Covid-19”, iniziativa che mette a disposizione delle imprese il supporto di operatori qualificati che provvederanno a rispondere a quesiti che riguardano il tema del credito.

In particolare, il servizio, attivo dal lunedì al venerdì dalle 14,30 alle 15,30 (le comunicazioni vanno indirizzate all'e-mail amanzella@confindustriacaserta.it, indicando i recapiti telefonici e la ragione sociale dell’azienda), gestirà le richieste in merito a: sospensione delle rate dei finanziamenti, fondo di garanzia per le piccole e medie Imprese (PMI), ulteriori misure di sostegno finanziario alle imprese, finanziamenti bancari alle imprese garantiti da Cassa Depositi e Prestiti (CDP), volatility adjustment delle compagnie di assicurazione, misure per il credito all’esportazione, misure di sostegno finanziario.

In questa fase iniziale sarà data particolare attenzione alle procedure utili alla sospensione di mutui e finanziamenti rateali, così come previsto dal decreto “Cura Italia”. Nel provvedimento approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 18 marzo, infatti, il Ministero dello Sviluppo Economico ha introdotto strumenti utili alla “messa in sicurezza” della liquidità aziendale, sia mediante richieste di sospensione delle rate in scadenza a medio termine o di proroga per i prestiti non rateali con scadenza contrattuale prima del 30 settembre 2020, che attraverso la parziale sospensione, per aziende appartenenti alle filiere più colpite, dei versamenti fiscali e previdenziali. Sono previsti, inoltre, interventi di rifinanziamento del Fondo centrale di Garanzia per attività di consolidamento del debito o per interventi di liquidità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Confindustria Caserta – ha spiegato il presidente Luigi Traettino – intende affiancare con tutte le forze le aziende che stanno attraversando un momento di grande difficoltà. Dopo gli interventi a sostegno delle imprese che intendono ricorrere allo strumento della Cassa Integrazione Guadagni (CIG) in deroga, la nostra task force per l’emergenza coronavirus ha voluto affrontare anche il delicato tema del credito per le nostre aziende, che in questa fase hanno bisogno più che mai di non sentirsi sole e di poter contare sull’aiuto e l’assistenza anche di professionisti qualificati messi a disposizione dall’associazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • Tutti in fila al centro Campania: mascherine e termoscanner per entrare nei negozi | FOTO

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Dodici arresti per una truffa fiscale: una parte del 'tesoretto' da 12 milioni nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento