Clelia Crisci eletta vice presidente di Confindustria

Lavorerà in sinergia con gli altri vice presidenti Giovanni Bo, Adolfo Bottazzo, Angela Casale e Beniamino Schiavone

Clelia Crisci

Clelia Crisci, presidente e amministratore delegato di Lapo Compound, azienda che ha fondato nel 2001 con il fratello Giuseppe e che ha sede a Valle di Maddaloni, è stata eletta vice presidente di Confindustria Caserta.

Sposata e madre di due figli, 51 anni, laurea in Economia e Commercio, Clelia Crisci da sei anni è anche presidente della Sezione Chimica e dirige un’azienda che progetta, industrializza e commercializza compound polipropilenici da impiegare nei settori automotive, elettrodomestico, estetico e tecnico in generale. Il mercato di riferimento è rappresentato dalle aziende che si occupano dello stampaggio delle materie plastiche. Attualmente, la Lapo Compound è fornitrice di Fca (Fiat Chrysler Automobiles) Group, Cnh Industrial e Magneti Marelli. E’ una realtà industriale in forte espansione e a breve aprirà nuovi stabilimenti all’estero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Clelia Crisci lavorerà in sinergia con gli altri vice presidenti Giovanni Bo, Adolfo Bottazzo, Angela Casale e Beniamino Schiavone. “Sono felice – ha spiegato Clelia Crisci – di questo nuovo impegno ed esprimo la mia gratitudine al presidente Luigi Traettino e a tutti i colleghi che hanno mostrato fiducia nei miei riguardi. Lavorerò con la consueta passione e con determinazione per cercare di rafforzare il sistema produttivo della nostra provincia, che sta vivendo un momento di particolare difficoltà a seguito della crisi originata dal Covid-19”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento