L'attore Gianfranco Terrin nella giuria di Miss Italia

Nola - " L'attore Gianfranco Terrin farà parte della giuria di Miss Italia nelle finali regionali di Messina (20), Lecce (22), Nola (23) e Gioia Tauro (24) insieme a Fioretta Mari che è stata un po' la madrina artistica di Terrin che vive a Los...

" L'attore Gianfranco Terrin farà parte della giuria di Miss Italia nelle finali regionali di Messina (20), Lecce (22), Nola (23) e Gioia Tauro (24) insieme a Fioretta Mari che è stata un po' la madrina artistica di Terrin che vive a Los Angeles da 4 anni dove lavora per Disney Channel conducendo il programma MOVIE SURFERS. A settembre Terrin sosterrà due importanti provini per il grande schermo con due grosse produzioni americane. Mentre su Miss Italia dice: Sarà meraviglioso tornare a lavorare con Fioretta Mari che praticamente mi ha insegnato tutto, e se ora lavoro a Los Angeles il merito è suo che mi spinse a fare il provino per la borsa di studio alla scuola di Lee Strasberg. Non sarò mai grato abbastanza Fioretta per ciò che ha fatto per me".


IL SOGNO AMERICANO, il sogno di tanti ragazzi italiani che si innamorano del cinema frequentando le nostre multisale, oppure guardando sul piccolo schermo i tanti serial che arrivano dal paese scoperto da Cristoforo Colombo nel 1492.
Una vita oltre oceano che si concretizza a piccoli passi dopo tanti sacrifici partendo da Napoli con tante speranze in valigia, una lingua da imparare lasciando a casa gli affetti famigliari. Questa è la storia del 23enne attore napoletano Gianfranco Terrin che è approdato negli states grazie al conseguimento di una borsa di studio bandita dalla scuola di Lee Strasberg di Los Angeles, la stessa che ha formato attori come Al Pacino e Marlon Brando: "Studiavo a Roma all'Accademia Romana di Fioretta Mari, fu lei che mi propose di partecipare a questo concorso e il suo consiglio è stato prezioso dato che ho avuto accesso alla borsa di studio, e dopo un anno mi è stata prorogata per un secondo".
Una vita di sacrifici quella di Gianfranco, che piano piano ha consolidato la sua posizione nel mondo a stelle a strisce e che da ormai da due anni è stato ingaggiato da Disney Channel dove conduce il programma Movie Surfers, un programma che 'naviga' sui set dei film americani: "In pratica vado sui set dei film di imminente uscite, ne racconto i dietro le quinti e i segreti del sogno hollywoodiano. In questi anni ho incontrato alcuni fra i più grandi attori contemporanei e ognuno di loro mi ha insegnato qualcosa e regalato un'emozione importante per un giovane attore come me".
Chi gli regala più emozioni è la mamma che vive a Pozzuoli e l'ha sempre incoraggiato nella vita di attore: "Da bambino sognavo di fare questo mestiere e se ci sto riuscendo il merito è tutto suo. Mia madre è la mia vita e stare lontano da lei è un sacrificio. Il primo anno in America è stato durissimo, oltre a studiare recitazione ho dovuto imparare anche la lingua, è stato difficoltoso anche perché mantenersi e vivere a Los Angeles non è facile e per farlo all'inizio ho fatto l'imbianchino".
Una carriera precoce quella di Gianfranco, un ragazzo come tanti che si definisce fortunato: "Io ringrazio dio per la fortuna che mi ha concesso, molti miei coetanei sono incappati in problemi con la giustizia, chi con la droga, chi con altri problemi che fanno parte del Dna di Napoli. Altri non hanno un lavoro e molti di loro non fanno ciò che vorrebbero fare"
Cresciuto a Napoli, Gianfranco comincia a recitare a 11 anni, quando viene scelto tra centinaia di giovani candidati per il film di Antonio Gaudino Giro di Lune tra terra e mare.
Il gioco si trasforma in un vero e proprio mestiere diventando uno dei ragazzi del film di Aurelio Grimaldi Rosa Funzeca, tratto da "Mamma Roma" di Pier Paolo Pasolini, presentato al Festival di Venezia nel 2002. La consacrazione è arrivata con la partecipazione a diversi episodi della soap opera Un posto al Sole dove interpreta uno degli amici di Diego Giordano il figlio del portiere di Palazzo Palladini: "Questa esperienza mi è servita per migliorare e confrontarmi quotidianamente con la recitazione. Fare televisione dal cinema è diverso, ma entrambe sono due esperienze molto formative".
Un attore che si è fatto da solo e che è stato definito da Anna Strasberg "L'Al Pacino della nuova generazione", e Terrin nella sua esperienza a Los Angeles ha diretto un corto autobiografico, The Gift, e girato come protagonista un film di prossima uscita The pick up. E a settembre Gianfranco potrebbe far parte del cast di High School Musical: "C'è stato un incontro e mi auguro che la cosa va in porto, sarebbe una bella esperienza lavorare con il mio amico Zac Efron" .
Una popolarità in aumento facendo provini tutti i giorni: "Quando non sono impegnato con Disney faccio provini che mi vengono segnalati via mail, in America gli attori si cercano il lavoro facendo la spola fra un'audizione e l'altra. Non mi importa che si tratti di film, televisione o teatro, recitare è la mia vita e la produzione non conta".
A maggio Terrin ha condotto (red carpet) a Los Angeles la manifestazione di beneficenza Texas hold'em tournament Questo appuntamento, organizzato da Last Chance Productions in collaborazione con Mentors for Youth", una sorta di TELETHON che ha visto impegnate celebrità` del mondo dello spettacolo e non, riuniti attorno a poker's tables.
Un'esperienza anche da aiuto regista nello spettacolo teatrale A me mi piace o Sciò di Marisa Laurito: "Lavorare con Marisa è stata una bella esperienza e lo spettacolo, che festeggia i suoi trent'anni di carriera, è molto carino e mi sono divertito in questa nuova veste".
Come tutti i ragazzi della sua età Gianfranco ha dei sogni nel cassetto: "Innanzitutto vedere Napoli senza immondizia, poi tornare a lavorare in Italia magari con registi come Muccino e Tornatore".
Ma all'orizzonte si profila una fiction con la Rai. L'attore di Pozzuoli è pronto a sobbarcarsi la spola Los Angeles – Italia. Ormai la carriera è lanciata e i sogni suoi e di sua madre si stanno realizzando.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Litigi e tensione nel vertice del governo a Caserta. Sfiorato lo scontro tra manifestanti davanti la Prefettura

  • Meteo

    Strade allagate e vento forte, i sindaci iniziano a chiudere le scuole | FOTO E VIDEO

  • Politica

    La nuova giunta potrebbe morire prima di nascere. Forse anche sotto il peso della nuova indagine

  • Incidenti stradali

    Muore dopo il ricovero in ospedale: aveva 25 anni

I più letti della settimana

  • Terrore nella galleria della Variante: auto prende fuoco, grave un 30enne | FOTO

  • Violento impatto tra Capua e Santa Maria Capua Vetere, auto distrutte | FOTO

  • Strade allagate e vento forte, i sindaci iniziano a chiudere le scuole | FOTO E VIDEO

  • Botto sotto il Ponte di Ercole: i vigili lo chiudono di nuovo

  • Uccide moglie e cognata, poi si ammazza: il marito non voleva separarsi | FOTO

  • Finanziere spara davanti a negozio poi si ammazza: 3 morti | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento