Beni culturali e produzioni tipiche, doppio convegno

Caserta - Provincia di Caserta e Regione Campania insieme per la promozione delle eccellenze monumentali e tipiche del territorio di Terra di Lavoro. Con un doppio appuntamento nella capitale, a metà mese, nell'ambito dell'iniziativa denominata...

Provincia di Caserta e Regione Campania insieme per la promozione delle eccellenze monumentali e tipiche del territorio di Terra di Lavoro. Con un doppio appuntamento nella capitale, a metà mese, nell'ambito dell'iniziativa denominata 'La settimana delle Province', saranno infatti al centro dell'attenzione le potenzialità derivanti dalla presenza di emergenze storico-artistiche e quelle legate alle produzioni più rinomate. Si comincia mercoledì 14 marzo, alle ore 15.30, nella sede della Regione in via Poli 29 (nelle adiacenze di Palazzo Chigi), con un convegno su 'Beni culturali via per lo sviluppo del territorio'. Ad introdurre i lavori i saluti del presidente della Provincia, Sandro De Franciscis, dell'assessore regionale al Turismo e ai Beni culturali, Marco Di Lello, del suo omologo alla Provincia, Michele Farina, e dell'assessore provinciale alle Politiche culturali, Tiziana Panella. Si confronteranno sul tema il direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Campania, Stefano De Caro, il docente di Urbanistica antica presso la Seconda Università, Carlo Rescigno, e il presidente di Confindustria Campania, Cristiana Coppola.Nella seconda giornata dell'iniziativa, giovedì 15 marzo, con inizio alle ore 16.00, sempre nella sede capitolina della Regione Campania, si parlerà de 'Le Reali produzioni di Terra di Lavoro'. Il tema sarà introdotto oltre che da De Franciscis e Panella, dall'assessore regionale alle Attività produttive, Andrea Cozzolino, e da quello provinciale alle Politiche agricole, Mimmo Dell'Aquila. Si confronteranno nella successiva tavola rotonda Maria Rosaria Iacono, della Soprintendenza ai Beni artistici di Caserta e Benevento, Leandro La Manna, funzionario della Regione e rappresentante del Settore tecnico amministrativo provinciale Agricoltura e Ce.P.I.C.A. Caserta, lo scrittore e giornalista Luciano Pignataro. 'Per il nostro patrimonio culturale ed enogastronomico - afferma il presidente De Franciscis - quella che ci è offerta nei prossimi giorni dalla Regione risulta essere una interessante vetrina che si apre alla stampa specializzata e ad ospiti di rilievo. L'iniziativa - conclude De Franciscis - rientra nell'ambito del programma di valorizzazione delle nostre eccellenze portato avanti dall'assessorato al Marketing territoriale'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento