Miranda: sede di via Arenaccia compie ventanni

Napoli - Importante anniversario in “casa” Mirandautomotive, leader incontrastato nel Mezzogiorno e tra i primi dieci in Italia nel settore della commercializzazione di auto e veicoli commerciali. Il gruppo fondato da Domenico Miranda festeggia...

Importante anniversario in “casa” Mirandautomotive, leader incontrastato nel Mezzogiorno e tra i primi dieci in Italia nel settore della commercializzazione di auto e veicoli commerciali. Il gruppo fondato da Domenico Miranda festeggia quest’oggi il ventesimo anniversario dell’apertura della prestigiosa sede di via Arenaccia (Napoli) di Miranda, società capofila di Mirandautomotive e principale partner della Ford in Campania. “L’8 febbraio 1987 rappresenta una data fondamentale per Miranda e l’intero gruppo: con l’apertura dello show room di via Arenaccia, infatti, la nostra principale società approda nel capoluogo e diventa imprescindibile punto di riferimento per gli automobilisti napoletani” dichiara l’amministratore delegato Alessandro Miranda. La funzionale struttura di via Arenaccia, rinnovata nel gennaio scorso in occasione del lancio della Nuova Fiesta, si estende su un’area di oltre 2mila mq ed ospita sia lo showroom (esposizione e vendita) che il service (assistenza e centro ricambi). “Miranda e le altre società di Mirandautomotive sono customer oriented – evidenzia il top manager – Seguiamo i clienti con grande attenzione non solo nel momento della vendita ma anche in tutte le fasi della vita del bene acquistato”. Miranda è l‘interlocutore privilegiato della Ford in Campania con sei sedi dirette - a Napoli, in via Arenaccia, via Righi (solo centro assistenza) e via Scarfoglio (vendita usato) e a Nola, Terzigno e Castellamare di Stabia - e più di dieci partner in provincia di Napoli.
“Nel 2006 abbiamo centrato uno straordinario obiettivo: oltre 11 mila auto nuove vendute, il doppio del risultato di tre anni fa. Nel prossimo quinquennio rafforzeremo ulteriormente la nostra leadership entrando nel capitale di alcune concessionarie e esportando il nostro brand in altre province della Campania” conclude Alessandro Miranda.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento