Salute e sicurezza sul lavoro: tre iniziative regionali

Napoli - In preparazione della Conferenza Nazionale su Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro, che si terrà a Napoli il 25 e 26 gennaio prossimi a Città della Scienza, il Tavolo di Partenariato Economico e Sociale della Regione Campania...

In preparazione della Conferenza Nazionale su Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro, che si terrà a Napoli il 25 e 26 gennaio prossimi a Città della Scienza, il Tavolo di Partenariato Economico e Sociale della Regione Campania, presieduto da Mario De Biase, ha organizzato tre iniziative di approfondimento sulle tematiche di settore.
La prima, in programma mercoledì 17 gennaio alle ore 17 a Caserta, presso il Palazzo della Provincia, si occuperà di sicurezza sul lavoro in agricoltura. La seconda si terrà venerdì 19, sempre con inizio alle ore 17, presso il Palazzo della Provincia di Salerno, sulla sicurezza nell'industria e nell'artigianato. La terza si svolgerà a Benevento, alla Villa dei Papi, martedì 23 gennaio alle ore 17 e sarà dedicata alla sicurezza del lavoro domestico.
Questi appuntamenti chiudono la fase di preparazione promossa dal tavolo di Partenariato, dopo l'iniziativa svoltasi a Salerno il 18 dicembre scorso sulla sicurezza nei cantieri edili.
"Il lavoro preparatorio alla Conferenza nazionale - sottolinea Mario De Biase - ci sta consentendo di acquisire una serie di elementi utili per presentare il 25 e il 26 gennaio una proposta complessiva per la Campania, frutto di un'elaborazione che ha coinvolto livelli istituzionali, sindacati, imprese ed associazioni del territorio".
La Conferenza è stata organizzata dal Ministero del Lavoro e dalla Regione Campania in collaborazione con il Ministero della Salute, l'Inail e l'Ispels, con l'obiettivo di individuare le strategie e le misure da adottare per ridurre l'incidenza di un fenomeno di grande rilevanza come gli incidenti sul lavoro.
"La scelta di Napoli come sede della Conferenza - sostiene l'Assessore al Lavoro della Regione Campania Corrado Gabriele - è il segno dell'attenzione del Governo e della Regione verso il Mezzogiorno, che sul tema della sicurezza sul lavoro ha bisogno di risposte forti ed immediate, come purtroppo è confermato anche dall'incidente di stamattina a Ponticelli, che ha provocato il ferimento di tre lavoratori. Più sicurezza, più controlli, più cultura per la prevenzione degli incidenti sono gli obiettivi su cui chiameremo tutti a discutere il 25 e il 26 gennaio prossimi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le auto di lusso del "signore della cocaina" nascoste in un garage casertano

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • Il convento delle suore finite sotto indagine diventa proprietà del Comune

Torna su
CasertaNews è in caricamento