Orlando (Acli) plaude al ministro dei Beni Culturali

Napoli - Il presidente delle Acli di Napoli Pasquale Orlando plaude al ministro dei Beni Culturali Francesco Rutelli, che presenterà oggi al vertice dell'Unione una proposta per la valorizzazione della Reggia di Caserta e del complesso di San...

Il presidente delle Acli di Napoli Pasquale Orlando plaude al ministro dei Beni Culturali Francesco Rutelli, che presenterà oggi al vertice dell'Unione una proposta per la valorizzazione della Reggia di Caserta e del complesso di San Leucio e lancia il progetto Vogliamo bene ai beni culturali.
Si tratta di una dichiarazione importante, che esprime una attenzione al grande giacimento culturale del nostro paese. afferma Orlando Le Acli di Napoli, però, fanno notare che non esistono solo i grandi siti su cui è possibile e immaginabile una sinergia con il privato per progetti di valorizzazione e rilancio con risvolti economici. In Campania esistono tantissimi siti minori, anche museali, che rischiano l'abbandono e la rovina. Per questi credo ci sia bisogno, oltre che del necessario e urgente intervento pubblico (sua del governo grazie alla sensibilità politica di Rutelli che della Regione, con i progetti dell'assessore Di Lello), di una grande partecipazione civile e popolare. Va alimentata una grande attenzione civica, quasi affettiva, che coinvolga tutti i cittadini In questo senso le ACLI di Napoli lanciano un progetto forte: "Vogliamo bene ai beni culturali" che può trovare sponda in una nuova consapevolezza civile. Tra stato e mercato c'è la gente che può fare la differenza.
Il progetto Vogliamo bene ai beni culturali si propone di utilizzare le risorse del volontariato e della cooperazione sociale per la gestione dei servizi museali, in particolare nei luoghi su cui quasi sempre i riflettori sono spenti. Attraverso questo progetto sarà anche possibile creare nuove opportunità occupazionali in Campania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le auto di lusso del "signore della cocaina" nascoste in un garage casertano

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Il convento delle suore finite sotto indagine diventa proprietà del Comune

Torna su
CasertaNews è in caricamento