Rischio crac Teatro San Carlo: Grazie Mister Geox!

Nola - “Grazie Mister Geox” è quanto ha dichiarato il Presidente della The Shoes Made in Italy Associazione Nazionale per lo Sviluppo del Comparto Calzaturiero Italiano, Piero Iaccarino, in riferimento all’intervista, a firma di Salvatore Sapio...

“Grazie Mister Geox” è quanto ha dichiarato il Presidente della The Shoes Made in Italy Associazione Nazionale per lo Sviluppo del Comparto Calzaturiero Italiano, Piero Iaccarino, in riferimento all’intervista, a firma di Salvatore Sapio, pubblicata dal Mattino il 10 Gennaio u.s., al Presidente della Geox Mario Moretti Polegato, circa la Sua disponibilità a dare il proprio contributo per la salvezza del Teatro San Carlo di Napoli. “Il mio, vuole essere un grazie allargato al Dr. Polegato, non solo per la sensibilità dimostrata per la difesa di un patrimonio culturale Napoletano, famoso in tutto il mondo ed oggi in condizioni di dissesto finanziario, tali da costringere, forse provocatoriamente, il Sindaco Rosa Russo Iervolino a chiedere aiuto anche agli imprenditori del Nord, ma per quanto, lo stesso Dr. Polegato ha dichiarato, come gia in altre occasioni, in tale intervista: «Al Sud e a Napoli ci sono industriali meravigliosi, capaci di creare realtà migliori di quelle che abbiamo al Nord. Ho avuto modo di visitare imprese che hanno livelli organizzativi di livello assoluto». ed inoltre «… io definisco i giovani del Sud come delle Ferrari lasciate ferme nei garage. Sono risorse importanti che vanno liberate». Considerazioni su due grosse risorse che oggi Napoli vanta e che sono spesso ingabbiate e mortificate dalle realtà in cui vivono ed operano; che ben intervengano altri dieci, cento Mister Geox, sulla questione Sud, forse solo cosi, si potrà scuotere la coscienza di quanti sono preposti allo sviluppo delle risorse di un territorio penalizzato, esortandoli, forse pungendoli anche nell’orgoglio, a fare di più, a sedersi, tutti insieme intorno ad un tavolo, senza interessi di parte, per elaborare nuove strategie e nuovi progetti, in grado di far emergere quelle risorse esistenti nel Sud che dovrebbero però, nel contempo, anche loro, pena la propria sopravvivenza, uscire da una vecchia cultura di fare impresa. Non a caso siamo partiti con la nostra attività proprio dalla Regione Campania, la nostra, è un’Associazione giovane e costituita da tanti giovani, imprenditori e non - continua Piero Iaccarino – e con la politica del fare, senza velleità di protagonismo, anzi in punta di piedi, già siamo riusciti a diventare in poco tempo, punto di riferimento per molte imprese, artigiani, ma anche di tanti giovani e questo grazie ad Università, Enti Associazioni, Mass Media.nazionali ed internazionali che hanno creduto nello spirito del nostro slogan “L’orgoglio di stare insieme” ed hanno deciso di contribuire, ognuno per la propria sfera di competenza, in un progetto comune: il radicamento di una nuova cultura di fare Impresa e di gestire lo sviluppo del territorio, in un mercato sempre più globalizzato e competitivo. L’aspettiamo Mister Geox, - conclude Piero Iaccarino - non solo per il Suo spontaneo contributo per la sopravvivenza del Teatro San Carlo, non solo per il Suo contributo di nuove idee e giuste considerazioni sul nostro patrimonio, ma più che altro e ce lo auguriamo, per un Suo concreto contributo per … ed a Lei tanto care! Grazie Mister Geox”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento