Lavoro e sicurezza: Assemblea Nazionale a Roma il 12 gennaio con Epifani, Bonanni, Angeletti.

(Roma) Salute e sicurezza sul lavoro devono essere al centro di una iniziativa legislativa non episodica ma organica e complessiva. E’ quello che chiedono a Governo e Parlamento CGIL, CISL e UIL che sui temi della sicurezza e della salute...

(Roma) Salute e sicurezza sul lavoro devono essere al centro di una iniziativa legislativa non episodica ma organica e complessiva. E’ quello che chiedono a Governo e Parlamento CGIL, CISL e UIL che sui temi della sicurezza e della salute intendono sviluppare una iniziativa a tutto campo, costruire una piattaforma organica da confrontare con Governo, Parlamento, enti locali, controparti.Per sottolineare l’importanza della vertenza generale avviata su salute e sicurezza, hanno deciso di convocare per il 12 gennaio a Roma, un’Assemblea Nazionale delle strutture con la presenza dei tre Segretari Generali Epifani, Bonanni, Angeletti, che si terrà presso il Teatro Brancaccio. Cgil, Cisl e Uil considerano gravissima la situazione che, con sempre maggiore evidenza, si prospetta sui luoghi di lavoro e che si traduce nei ricorrenti resoconti da bollettino di guerra riguardo alle conseguenze, anche mortali, delle carenze sul piano della salute e sicurezza sul lavoro.Più di un milione di infortuni e 1300 morti all’anno sono il triste consuntivo di una situazione insostenibile, che si assommano all’insorgenza di sempre più numerose patologie, consuete e nuove, che interessano donne e uomini per via della loro attività lavorativa. A questo proposito, importanti voci si sono levate in queste ultime settimane per una svolta forte svolta che porti il lavoro e le condizioni di sicurezza al centro del dibattito politico.All’Assemblea del 12 gennaio parteciperanno circa mille quadri provenienti da tutte le regioni e le categorie e ad essa hanno assicurato una presenza i rappresentanti del Governo (ministri della Salute e del Lavoro) e delle associazioni datoriali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento