Whirlpool, ammortizzatori allungati fino al 2020

Buone notizie per lo stabilimento di Carinaro

Buone notizie per gli operai della Whirlpool di Carinaro: i sindacati Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil hanno trovato un accordo con la società in un tavolo al ministero del Lavoro per prorogare fino al 31 dicembre 2020 i contratti di solidarietà. Questo è un secondo vertice dopo l’intesa quadro già raggiunta al Ministero dello Sviluppo economico lo scorso 25 ottobre. Gli ammortizzatori riguardano anche gli stabilimenti di Napoli, Comunanza, Siena e gli enti centrali di Fabriano, Pero e Cassinetta (che sono stati prorogati fino al 6 aprile 2020). Carinaro e Melano sono quelli che hanno ottenuto una proroga più lunga fino alla fine del 2020. Ammortizzatori infine fino al 31 dicembre 2019 per Whirlpool R&D di Cassinetta. Sono più in generale confermati i contenuti dell’intesa quadro, sia relativamente all’anticipo del trattamento economico da parte aziendale e alla necessità di attuare la rotazione fra i lavoratori interessati, sia relativamente all’impegno di rincontrarsi a gennaio per discutere di un nuovo piano di esodi volontari e incentivati. Sempre a gennaio le parti si rincontreranno anche per conoscere i progetti di reindustrializzazione per Caserta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

  • Auto esce fuori strada e si schianta contro albero su viale Carlo III I GUARDA LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento