Cessione della BioServices, i sindacati in allerta

Ridda di voci su possibili nuove acquisizioni

Le organizzazioni provinciali di Categoria CGIL-Filctem, CISL-Femca, UIL-Uiltec hanno inoltrato una richiesta di incontro indirizzata ai vertici aziendali della BioServices di Capua. L’incontro sarà utile per conoscere lo stato del processo di vendita che interessa Capua BioServices (azionista unico Livia-Group) e anche per il periodico aggiornamento tra le parti.

“Da alcuni giorni - si legge in una nota dei sindacati - in merito al passaggio di proprietà molti rumours si susseguono. Si rincorrono nomi e voci. Cresce la preoccupazione tra i lavoratori del sito. In un simile scenario, le domande, i dubbi, le incertezze, attendono risposte e chiarimenti in relazione al rispetto degli assetti occupazionali e al rispetto delle professionalità. Si attendono conferme, con i nuovi futuri assetti, per tutti i business faticosamente (ri-)costruiti in questi ultimi tre anni. Oltretutto, nuove opportunità di mercato potrebbero ben contribuire al consolidamento di crescita e risultati. Questa fase così delicata ci impone, ancora, di continuare a vigilare con grande attenzione”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Minacce, danni ed aggressioni in carcere: Zagaria a giudizio

  • Cronaca

    In 15 rischiano il processo per i concorsi superati col trucco dell'algoritmo

  • Cronaca

    Rapina con la pistola al supermercato

  • Cronaca

    Donna trovata morta in casa: è giallo

I più letti della settimana

  • L'ex centro commerciale devastato dai vandali | LE FOTO

  • Il capo degli spacciatori: “Io sono come Genny Savastano”

  • La nuova mappa della camorra casertana: ecco chi comanda e dove | FOTO

  • “L’infermiere con la faccia da angelo mi ha rovinato. Ora temo per la mia vita”

  • Sindaco sfiduciato: 13 consiglieri comunali si dimettono dal notaio

  • La polizia di Caserta arresta il figlio di "Chanel"

Torna su
CasertaNews è in caricamento