Un regista casertano sogna il 'Leone d'Oro' al Festival del Cinema di Venezia

Pietro Marcello è in gara con "Martin Edin"

Il regista casertano Pietro Marcello

Da Caserta a Venezia per sognare il Leone d’Oro della 76esima edizione del Festival del Cinema. È il percorso che farà nei prossimi giorni il regista Pietro Marcello, la ‘mente’ dietro la realizzazione del film “Martin Edin”, una delle tre pellicole italiane in gara assieme a “Il Sindaco del rione Sanita'”, di Mario Martone e “La mafia non e’ piu’ quella di una volta”, di Franco Maresco.

La Mostra Internazionale del Cinema di Venezia aprirà ufficialmente i battenti il 28 agosto, con eventi e proiezioni che termineranno il 7 settembre con l’attesa premiazione. 

“Martin Eden” sarà proiettata lunedì 2 settembre e vede nel cast Luca MarinelliJessica Cressy e Carlo Cecchi. Marcello descrive così il suo film: “Martin Eden racconta la nostra storia. Quella di chi si è formato non nella famiglia, o nella scuola. Ma attraverso la cultura incontrata lungo la strada. È il romanzo degli autodidatti. Di chi ha creduto nella cultura come strumento di emancipazione e ne è stato, in parte, deluso. Ma è anche un libro in grado, specie a una seconda lettura, di rivelare la capacità di Jack London. Quella di vedere come in uno specchio le fosche tinte del futuro. Le perversioni e i tormenti del Novecento. Per questo Martin Eden è un romanzo di grande attualità politica. E per questo abbiamo immaginato il nostro Martin attraversare il Novecento, o meglio una ‘crasi’, una trasposizione trasognata del Novecento. Libera da coordinate temporali. Ambientata non più nella California del romanzo ma in una Napoli che potrebbe essere una qualsiasi città portuale (non solo) d’Italia”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento