Documentario casertano vince al Festival 'Le donne del formaggio'

Castel di Sasso - Le donne lo fanno megliodi Giovanna De Cillis e Antonio Iodicesi aggiudica la "Grolla d'Argento"al Film Festival di Saint Vincent. Il documentario, che vede protagoniste Liliana ed Eulalia Lombardi dell'azienda Le Campestre di...

Le donne lo fanno megliodi Giovanna De Cillis e Antonio Iodicesi aggiudica la "Grolla d'Argento"al Film Festival di Saint Vincent.
Il documentario, che vede protagoniste Liliana ed Eulalia Lombardi dell'azienda Le Campestre di Castel di Sasso (CE) sul podio a Saint Vincent nella 1a edizione del Film Festival "Le donne del formaggio" organizzato dall'ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi), in occasione del ventennale del Premio Grolla d'oro dei Formaggi. Autori del documentario, prodotto da Afa Film e Rio Film col patrocinio dell'EPT di Caserta, sono Giovanna De Cillis e Antonio Iodice, due giovani filmaker pugliesi sinora attivi nell'ambito della videoarte e del cinema sperimentale. Il documentario, interamente girato a Castel di Sasso, in provincia di Caserta, racconta tutti i passaggi della produzione del Conciato Romano, considerato dagli esperti il più antico formaggio italiano, e oggi prodotto quasi esclusivamente secondo le antiche tradizioni nel Comune di Castel di Sasso e in altre località dell'Alto Casertano. Si potrà scoprirne ogni segreto: con cosa si fa (coagulando con caglio di capretto, latte ovino o caprino), come si fa (dopo essere state modellate con le mani, salate e asciugate, le forme sono "conciate", con una tecnica che prevede il lavaggio con l'acqua di cottura della pasta fatta in casa), dove si mette a stagionare (le forme vengono riposte per un minimo di sei mesi in orci di terracotta con olio, vini rossi locali come il Pallagrello o il Casavecchia, piperna, peperoncino, timo selvatico e altre erbe). E soprattutto chi lo fa, ovvero le donne della famiglia Lombardi, Liliana ed Eulalia, due vere vestali di un'antichissima tradizione che hanno ripreso a farlo con grande amore nella fattoria Le Campestre, in località Strangolagalli a Castel Di Sasso. A decretare la prestigiosa affermazione è stata la giuria presieduta dall'attore Giovanni Storti del trio Aldo, Giovanni e Giacomo chiamata a selezionare le opere migliori tra film provenienti non solo dall'Italia, ma anche dagli Stati Uniti e dal Giappone.

Potrebbe interessarti

  • Invasioni di formiche? Ecco alcuni consigli per eliminarle

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

  • Sì alla detox, ma non d'estate. L'esperta: "Vi spiego perché"

  • Piscine interrate: tipologie e costi

I più letti della settimana

  • L'abbraccio col papà, il bacio a Carolina: Alfonso Golia si scioglie per la vittoria I FOTO

  • Sequestrati 70 chili di cozze: maxi multa per 4

  • Ufficiale il nuovo consiglio comunale: tutti gli eletti di Aversa

  • Si dà fuoco in auto, carabiniere eroe la salva tra le fiamme | LE FOTO

  • Tribunale "sgomberato" per l'arrivo del boss dei Mazzacane

  • Schiuma bianca a mare nella prima domenica di caldo

Torna su
CasertaNews è in caricamento