Vitigno italia: omaggio a Gualtiero Marchesi

Napoli - Domani martedì 22 maggio Gualtiero Marchesi incontrerà alcuni tra i migliori chef del meridione per una dissertazione partendo da una “QUESTIONE DI STILE”il successo della cucina italiana nel mondo, genialità o prodotti? Intorno a Lui...

Domani martedì 22 maggio Gualtiero Marchesi incontrerà alcuni tra i migliori chef del meridione per una dissertazione partendo da una “QUESTIONE DI STILE”il successo della cucina italiana nel mondo, genialità o prodotti?
Intorno a Lui ci sarà il vertice dell’Eurotoques italiana, e presenti pure i vertici del GVCI Gruppo Cuochi Italiani all’Estero, tutti per contribuire a comporre un discorso a più voci e più tonalità sullo status della cucina italiana, soprattutto di quella che riveste i colori e i sapori del sud. Una Comunità, quella dei Cuochi, la cui importanza trascende ormai la semplice preparazione di una pietanza, ma si arricchisce di connotati storici, culturali, sociali ed economici. Dalla salvaguardia del consumatore al rispetto della qualità dei prodotti e dei cibi, dalla valorizzazione della propria professionalità a quella del prodotto agroalimentare italiano nel mondo.
Eurotoques e GVCI (Gruppo Chef Italiani all’ Estero) insieme per offrire un contributo significativo ad un momento d’importante crescita internazionale della cucina italiana.
Gli Euro-Toques, Comunità Europea dei Cuochi, nasce nel 1986 fondata da Pierre Romeyer e viene tenuta a battesimo dall'allora Commissario della C.E.E. Jacques Delors. Attualmente fanno parte di Euro-Toques International quasi 3.000 cuochi, tra i quali vi sono le maggiori firme della gastronomia internazionale, ricordiamo in particolare la presidenza dal 1990 al 1994 del celebre Paul Bocuse. Presidente Italia è per l’ appunto Gualtiero Marchesi. I GVCI Chef Italiani all’ Estero, riuniscono oltre 700 chef di oltre 70 nazioni in cinque continenti. Sarà presente a Napoli, Rosario Scarpato, presidente onorario. Al termine dell’ incontro Ernesto Jaccarino, Don Alfonso,il ristorante più acclamato del “sud del mondo” fornirà una testimonianza pratica del valore della cucina mediterranea e seguiranno le Premiazioni del Concorso: “Miglior Chef Emergente del Sud” alla presenza delle Istituzioni e Media.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento