Il presidente Svimez protagonista a "Welcome Maddaloni"

Si è chiusa la due giorni di discussione sul futuro economico

Antonio Del Monaco, Carlo Sarro e Nicola Caputo

Chiude i battenti “Welcome Maddaloni 2018”, la piattaforma programmatica tenutasi sabato e domenica nella città calatina con la partecipazione di illustri esponenti del mondo accademico, economico, politico e sindacale. La kermesse ha preso il via nella bellissima e suggestiva cornice del Museo Archeologico Nazionale “Calatia” con i saluti e l’introduzione al tema da parte del presidente di Welcome, Claudio Petrone che ha sottolineato l’importanza, per Maddaloni, di essere pronta a gestire, con la sua classe dirigente, le dinamiche che da qui a breve scaturiranno con l’introduzione di nuovi meccanismi quali la Zona Economica Speciale che, secondo l’ingegnere, non deve essere subita passivamente, ma governata con la partecipazione leale e chiara di tutte le parti i causa.

All’intervento introduttivo del preside, è seguita una lectio magistralis del presidente dello Svimez, Adriano Giannola che, anche attraverso avvincenti ricostruzioni storiche e partendo dalla citazione di Mazzini “L’Italia sarà quello che il Mezzogiorno sarà...”, ha illustrato dati e numeri sulla crisi del Mezzogiorno d’Italia proponendo anche diverse iniziative per far ripartire il Sud e l’Italia tutta.

A seguire interessante dibattito, moderato dal decano dei giornalisti casertani Nando Santonastaso, tra i tre segretari provinciali dei sindacati e l’imprenditore maddalonese Amedeo Barletta. La seconda giornata di lavori si è tenuta presso il Lithium Bistrot che, oramai, partito da una scommessa di alcuni giovani coraggiosi, è saputo diventare, oltre che luogo di svago, piacevole cornice per dibattiti e incontri. E’ infatti nel cortile interno che hanno trovato posto l’europarlamentare Nicola Caputo e i deputati Antonio Del Monaco e Carlo Sarro che, con Claudio Petrone e con il direttore scientifico di Welcome Luigi Ferraiuolo, si sono confrontati e hanno dato vita al dibattito “Una politica per il Paese, da Sud”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo convinti – dichiara il Presidente di Welcome Maddaloni – che non si possa invertire la rotta per la nostra città se non si parte da un’attenta analisi e da una oculata programmazione delle politiche mirate ad uno sviluppo strategico e sostenibile. Tutti gli attori in campo, ma soprattutto i cittadini, devono conoscere per valutare e decidere. Anche quest’anno ci siamo sforzati, credo con successo, di offrire un parterre variegato e rappresentativo di tutte le forze in campo. Abbiamo invitato tutti i maggiori rappresentanti della politica maddalonese. Qualcuno è intervenuto, qualcun altro ha forse ritenuto di essere al di sopra dei problemi e del dialogo, ma confidiamo di far diventare Welcome Maddaloni un appuntamento fisso nel panorama politico locale e, infatti, stiamo già lavorando a nuovi appuntamenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

Torna su
CasertaNews è in caricamento