Villetta comunale, scricchiola in Consiglio la maggioranza Dell’Aprovitola

Assessore e presidente dell'Assise si astengono

Problemi in Consiglio comunale per il sindaco Dell'Aprovitola

Primi scricchiolii nella maggioranza del sindaco di Carinaro Dell’Aprovitola. Nell’ultimo consiglio comunale di giovedì scorso il presidente del consiglio comunale e un assessore infatti hanno deciso di non sostenere un’iniziativa del sindaco astenendosi al momento della votazione.

Quale argomento ha creato questa ‘tensione’? L’affidamento della villetta comunale dal Comune di Aversa a quello di Carinaro. In pratica quello spazio da sempre ‘utilizzato’ dai cittadini di Carinaro ma che appartiene alla città normanna. Il sindaco di Aversa, Enrico De Cristofaro, ha deciso di dare in affidamento la villetta al Comune di Carinaro anche per ‘lavarsi le mani’ di uno spazio che, come già detto, non è stato mai frequentato dai cittadini di Aversa ma che nell’ultimo violento acquazzone ha creato non pochi problemi, a livello di responsabilità, all’amministrazione normanna. E quindi villetta comunale che passa a Carinaro, ma non per sempre. Solo per due anni, cioè fino alla fine dell’amministrazione Dell’Aprovitola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma prima si era parlato di un affidamento per venti anni che, magicamente, si è ridotto di 18 anni. Durante l’Assise la seduta è stata anche sospesa per oltre venti minuti per le proteste dei cittadini presenti in aula e di alcuni ex amministratori. Al momento del voto ecco la ‘spaccatura’: il presidente del consiglio comunale Raffaele Sardo e l’assessore Alfonso Bracciano si astengono mentre l’opposizione vota contro costringendo gli altri componenti della maggioranza ad approvare un documento con numeri veramente striminziti. Segno che qualcosa non è andato per il verso giusto. O almeno su questo argomento anche perché poi la maggioranza è stata coesa sullo schema triennale delle opere pubbliche e sulla variazione di bilancio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento