Aversa ricorda il vescovo Comparone, scomparso 20 anni fa

La celebrazione sarà presieduta da monsignor Spinillo

Il vescovo di Aversa Angelo Spinillo

Venti anni fa ci fu la scomparsa di uno tra i figli illustri della Diocesi di Aversa: il Vescovo monsignor Nicola Comparone, nato ad Aversa nel 1924 e deceduto a Piedimonte Matese nel 1998. La comunità parrocchiale di San Lorenzo Fuori le Mura e la Famiglia religiosa delle “Suore Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato” ricorderanno la sua straordinaria figura nella commemorazione del ventennale domenica prossima, 7 gennaio 2018 alle ore 18, presso la Basilica di San Lorenzo Fuori le Mura di Aversa. La concelebrazione eucaristica sarà presieduta dal Vescovo di Aversa, monsignor Angelo Spinillo.

Nato ad Aversa nel popoloso Borgo San Lorenzo e vissuto al servizio della Chiesa locale, monsignor Nicola Comparone ha esercitato il ministero sacerdotale come educatore di generazioni di laici e chierici, professore, canonico, cancelliere vescovile, vicario generale, infine, promosso e consumato come  Vescovo di Alife-Caiazzo. Due decenni fa, dunque, la vigilia dell'Epifania fu un grave lutto per varie diocesi: Aversa, Alife, Caiazzo. L'aveva stroncato una ischemia improvvisa a Piedimonte Matese, dove l'obbedienza e le necessità della Chiesa lo avevano chiamato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Il vento abbatte le luminarie, alberi e pali della luce a terra | FOTO E VIDEO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

Torna su
CasertaNews è in caricamento