Arrestata con cocaina e soldi, ricercato anche il figlio

Il ragazzo non era in casa al momento del blitz

La droga ed i soldi che sono stati sequestrati

Gli agenti del commissariato di Aversa sono sulle tracce di Luigi Capone, il figlio di Assunta Verde, la donna di 55 anni fermata dopo un blitz nell’appartamento di via Cardona, all’interno del quale era nascosto mezzo chilo di cocaina. Gli inquirenti lo hanno denunciato in stato di libertà dopo il blitz in quanto ancora irreperibile, mentre la mamma è finita in manette. L’attività di indagine è stata avviata dalla Uigos del Commissariato di P. S. di Aversa, diretto dal dirigente Vincenzo Gallozzi, dopo aver appreso che Capone e la madre Assunta Verde, utilizzavano un appartamento sito ad Aversa, per occultare armi e sostanza stupefacente destinata allo spaccio. Giunti all’indirizzo, gli operatori accedevano all’appartamento segnalato per procedere a perquisizione domiciliare e si trovavano di fronte una vera e propria centrale dello spaccio. Venivano rinvenuti, infatti, numerosi involucri di cocaina per un peso complessivo di 500 grammi, 5 grammi di Hashish e numeroso materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi tra cui diversi bilancini di precisione, un fornello e una macchina per il confezionamento sottovuoto. Nella circostanza veniva rivenuta e sottoposta a sequestro anche la somma di euro 1370 ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • ADDIO GIANCARLO Fissati i funerali del tabaccaio casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

Torna su
CasertaNews è in caricamento