“I vaccini possono essere fatali”. Il post del senatore scatena il putiferio

Vincenzo D'Anna pubblica un post sui pericoli e scoppia la polemica

Tra qualche giorno dovrebbe lasciare lo scranno di Palazzo Madama dopo l’elezione a presidente nazionale dell’Ordine dei Biologi, ma intanto Vincenzo D’Anna continua ad essere al centro dell’attenzione mediatica.

Il politico di Santa Maria a Vico non ha mai nascosto la sua contrarietà all’obbligo dei vaccini per frequentare le scuole ed oggi ha ribadito il concetto. Sulla sua pagina Facebook ha pubblicato uno screenshot che rappresenta, secondo la sua descrizione, una lezione tenuta in una facoltà di Biologia in cui viene spiegato che “i vaccini producono numerosi danni e presentano molti effetti negativi a lungo termine che sono ancora sconosciuto. La vaccinazione può essere fatale”. Ed a corredo aggiunge una sua frase: “Dirlo in parlamento diventa un’eresia…”.

Parole che naturalmente hanno scatenato le reazioni di coloro che, invece, sono favorevoli alla obbligatorietà dei vaccini, soprattutto per raggiungere l’effetto ‘gregge’ che permette alla popolazione, soprattutto ai più piccoli, di avere minori possibilità di essere attaccati da virus e batteri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento