Due donne fermate alle poste mentre cercano di incassare 56mila euro

Hanno tentato di negoziare un vaglia postale clonato

I carabinieri della Stazione di Castel Volturno hanno proceduto all’arresto di Eleonora Papa, 31 anni, e Raffaelina Esposito, 46 anni, entrambe residenti a Castel Volturno.

Le due donne, in possesso di documenti di identità falsi, hanno tentato di negoziare presso l’ufficio postale di Castel Volturno un vaglia postale clonato del valore di 56.500 euro. Le arrestate sono state sottoposte ai domiciliari in attesa di essere giudicate con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento