"Sono qui per un sondaggio", i truffatori porta a porta tornano a colpire

I tentativi denunciati da alcuni cittadini di Lusciano

Un sondaggio autorizzato dal Comune per poter entrare nelle case. È con questo stratagemma che una banda di truffatori ha cercato di intrufolarsi in alcune abitazioni di Lusciano, per fortuna non riuscendo nell’intento.

Ovviamente dal Comune non era arrivata alcun via libera per una simile iniziativa, si tratta infatti di un tentativo di raggiro per poter derubare le vittime, in particolare gli anziani, la fascia più esposta a simili truffe.

In particolare ad agire sarebbe una donna che, bussando alle porte per questo falso sondaggio, chiede ai suoi ‘obiettivi’ di dover passare tra le case per controllare quali siano i i programmi preferiti in tv.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Chiede alla fidanzata di sposarlo durante la sfilata dei bottari | VIDEO

  • Il business della monnezza dei Casalesi, la Dia: "Veleni nell'acqua e nelle strade"

  • Due nuovi ufficiali per i carabinieri di Aversa: arrivano Di Mario ed Avolio

Torna su
CasertaNews è in caricamento