Tromba d'aria: crolla il tetto del tempietto | LE FOTO

Alberi sradicati nello storico cimitero. Il sindaco: "Pomeriggio di dolore"

Il crollo a Santa Veneranda

Tromba d'aria tra Marcianise, Gricignano d'Aversa e Succivo. Oltre agli allagamenti nelle città atellane ci sono i danni a Marcianise, con il crollo di parte del tetto del tempietto di Santa Veneranda. 

A raccontare il "pomeriggio di dolore" è il sindaco Antonello Velardi che spiega attraverso il proprio profilo Facebook: "il vento fortissimo ha sradicato gli alberi secolari a ridosso della chiesetta, nel cimitero dei colerosi. La tromba d'aria ha anche scoperchiato parte della chiesetta, danneggiando il tetto rifatto da non molto tempo. La furia del tempo ha distrutto una parte significativa della nostra storia. Penso a tutti a marcianisani, e non solo, che sono legati visceralmente a Santa Veneranda e a quel luogo in aperta campagna. Penso al loro dolore.

Non so che dire ora - conclude il sindaco - di fronte a questi danni, che cosa possiamo e dobbiamo fare. Chi lo deve fare. Intanto sul posto abbiamo mandato la polizia municipale che ringrazio molto per questo primo intervento. Spero che anche la Chiesa, quella con l'iniziale maiuscola, si renda conto di questa che per Marcianise è come una tragedia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento