Tromba d'aria: crolla il tetto del tempietto | LE FOTO

Alberi sradicati nello storico cimitero. Il sindaco: "Pomeriggio di dolore"

Il crollo a Santa Veneranda

Tromba d'aria tra Marcianise, Gricignano d'Aversa e Succivo. Oltre agli allagamenti nelle città atellane ci sono i danni a Marcianise, con il crollo di parte del tetto del tempietto di Santa Veneranda. 

A raccontare il "pomeriggio di dolore" è il sindaco Antonello Velardi che spiega attraverso il proprio profilo Facebook: "il vento fortissimo ha sradicato gli alberi secolari a ridosso della chiesetta, nel cimitero dei colerosi. La tromba d'aria ha anche scoperchiato parte della chiesetta, danneggiando il tetto rifatto da non molto tempo. La furia del tempo ha distrutto una parte significativa della nostra storia. Penso a tutti a marcianisani, e non solo, che sono legati visceralmente a Santa Veneranda e a quel luogo in aperta campagna. Penso al loro dolore.

Non so che dire ora - conclude il sindaco - di fronte a questi danni, che cosa possiamo e dobbiamo fare. Chi lo deve fare. Intanto sul posto abbiamo mandato la polizia municipale che ringrazio molto per questo primo intervento. Spero che anche la Chiesa, quella con l'iniziale maiuscola, si renda conto di questa che per Marcianise è come una tragedia".

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Schianto in autostrada: due km di coda

Torna su
CasertaNews è in caricamento