ELEZIONI Sagliocco piazza il tris di candidati

Scendono in campo Giuseppe Pesce, Vincenzo Della Volpe e Martina Cerullo

Il candidato sindaco di Trentola Ducenta Andrea Sagliocco piazza il tris: si candidano con lui alle prossime elezioni amministrative del 10 giugno Giuseppe Pesce, Vincenzo Della Volpe e Martina Cerullo. Pesce è stato per anni Presidente dell’Associazione Folgori di Ducenta, con la quale ha organizzato numerose manifestazioni e ha valorizzato spazi pubblici: “Ho sempre cercato di fare il possibile per il mio comune – ha detto Pesce - si pensi alla costruzione del campo di bocce, la riqualificazione della piazza con l’installazione di giostrine per i bambini e l’installazione di una statua di Padre Pio. Adesso però, ho deciso di cimentarmi in questa nuova esperienza politica in prima persona”.

Vincenzo Della Volpe invece ha maturato le sue prime esperienze in politica da quando aveva soli 19 anni anni, occupandosi contemporaneamente anche di politica universitaria: “Sono felice di collaborare attivamente alla realizzazione di un sogno comune, con un gruppo di persone che guardano alle elezioni non come un traguardo personale ma come una vera possibilità di rinascita per Trentola Ducenta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Martina Cerullo invece sottolinea che ha deciso di candidarsi “per dare il mio contributo. Mi sto impegnando attivamente nel gruppo di lavoro giovani, insieme ad altri candidati per portare al centro della vita di Trentola Ducenta le problematiche e i bisogni dei ragazzi, ma soprattutto per trovare soluzioni efficaci”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento