Tentano il colpo in gioielleria, banda costretta alla fuga

L'assalto nell'oreficeria di Santa Maria Capua Vetere è andato a vuoto

Non è andato a segno grazie al tempestivo intervento della vigilanza privata il colpo tentato questa notte da una banda di malviventi all’interno di una nota oreficeria di via del Lavoro, a Santa Maria Capua Vetere.

I ladri hanno provato a forzare la saracinesca all’ingresso con alcuni arnesi da scasso, riuscendo solo parzialmente nelle operazioni. Proprio durante il tentativo è scattato il sistema d’allarme, impedendo così alla gang di completare l’opera razziando l’interno della gioielleria dei preziosi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In via del Lavoro è quindi giunta la pattuglia della vigilanza privata, con i malviventi che per timore di essere intercettati si erano già dati alla fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento