Assalto dei ladri nella villa del presidente della Volalto Turco

Nel mirino di una banda di malviventi l'abitazione del noto imprenditore

Il presidente della Volalto Caserta Nicola Turco

Tentato furto nell'abitazione della famiglia Turco a Lusciano, per fortuna solamente tanta paura per la moglie e la figlia dell’editore Nicola Turco, che in quel momento non era a casa, così come il figlio. 

Erano le 2.30 della notte quando i malviventi sono entrati all’interno della villa del presidente della Volalto 2.0 Caserta. I ladri hanno scavalcato la recinzione ma immediatamente sono scattati i sofisticati allarmi. Sono partite le telefonate alla Polizia e Carabinieri e mentre il sistema si rallentava, sono bastati veramente due minuti alla Polizia per arrivare sul posto e per un soffio non sono stati presi in fragranza di reato. Una frazione di secondo dopo  arrivavano anche i Carabinieri di Lusciano. 

La Polizia resta, e quindi controlla il sistema di telecamere che ha registrato tutto: si spera possa aver preso l'intera scena e 'immortalato' i malviventi per poterli arrestare. Una brutta notte in Villa Rosalia, a Lusciano è finita la tranquillità.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

Torna su
CasertaNews è in caricamento