Telefonata shock: “Aiutatemi”. Carabinieri e pompieri sul posto: ricerche senza esito | FOTO

Momenti di grande apprensione mercoledì sera in viale Beneduce

I mezzi di soccorso in viale Beneduce a Caserta

“Aiutatemi”. E’ la disperata telefonata arrivata mercoledì sera ai carabinieri di Caserta che si sono fiondati in viale Beneduce poco dopo le ore 19 allertando anche i vigili del fuoco ed un’ambulanza. La telefonata era stata ricevuta da una donna che affermava di essere da sola in casa e di essersi sentita male. I soccorsi si sono immediatamente mobilitati, ma quando sono giunti sul posto l’amara sorpresa. Nel palazzo indicato nella telefonata non vi era nessuno in difficoltà né tantomeno alcuna donna col cognome che era stato indicato. Dopo mezz’ora di ricerche vane, i soccorsi sono rientrati. L’ipotesi è che si sia trattato di uno scherzo di pessimo gusto che ha tenuto impegnati mezzi di soccorso.

Potrebbe interessarti

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Menopausa: ecco i consigli per viverla con serenità

I più letti della settimana

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Lutto a Caserta, muore avvocato

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Camion 'casertano' si schianta in autostrada e perde il carico | LE FOTO

  • Muore sul campo da calcetto stroncato da un malore

Torna su
CasertaNews è in caricamento