Telefonata shock: “Aiutatemi”. Carabinieri e pompieri sul posto: ricerche senza esito | FOTO

Momenti di grande apprensione mercoledì sera in viale Beneduce

I mezzi di soccorso in viale Beneduce a Caserta

“Aiutatemi”. E’ la disperata telefonata arrivata mercoledì sera ai carabinieri di Caserta che si sono fiondati in viale Beneduce poco dopo le ore 19 allertando anche i vigili del fuoco ed un’ambulanza. La telefonata era stata ricevuta da una donna che affermava di essere da sola in casa e di essersi sentita male. I soccorsi si sono immediatamente mobilitati, ma quando sono giunti sul posto l’amara sorpresa. Nel palazzo indicato nella telefonata non vi era nessuno in difficoltà né tantomeno alcuna donna col cognome che era stato indicato. Dopo mezz’ora di ricerche vane, i soccorsi sono rientrati. L’ipotesi è che si sia trattato di uno scherzo di pessimo gusto che ha tenuto impegnati mezzi di soccorso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento