Telefonata shock: “Aiutatemi”. Carabinieri e pompieri sul posto: ricerche senza esito | FOTO

Momenti di grande apprensione mercoledì sera in viale Beneduce

I mezzi di soccorso in viale Beneduce a Caserta

“Aiutatemi”. E’ la disperata telefonata arrivata mercoledì sera ai carabinieri di Caserta che si sono fiondati in viale Beneduce poco dopo le ore 19 allertando anche i vigili del fuoco ed un’ambulanza. La telefonata era stata ricevuta da una donna che affermava di essere da sola in casa e di essersi sentita male. I soccorsi si sono immediatamente mobilitati, ma quando sono giunti sul posto l’amara sorpresa. Nel palazzo indicato nella telefonata non vi era nessuno in difficoltà né tantomeno alcuna donna col cognome che era stato indicato. Dopo mezz’ora di ricerche vane, i soccorsi sono rientrati. L’ipotesi è che si sia trattato di uno scherzo di pessimo gusto che ha tenuto impegnati mezzi di soccorso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Muore a 21 anni dopo lo schianto: condannata l'amica

  • Attualità

    In 10mila per don Diana. Polemica per l'assenza delle istituzioni

  • Cronaca

    Intasca soldi dal Comune e li fa scomparire all’estero

  • Cronaca

    Finanza in Comune: acquisiti gli atti sull'appalto rifiuti

I più letti della settimana

  • Si lancia dall'Acquedotto Carolino, un biglietto trovato nell'auto della maestra

  • Avvocato si schianta in moto, una città intera col fiato sospeso

  • Camion fermato in autostrada: la Finanza scopre il trucco, 6 denunciati | FOTO

  • Mamma e figlio muoiono a distanza di pochi minuti

  • Donna si lancia nel vuoto dall'Acquedotto Carolino

  • "La pacchia è finita", l'ira degli attivisti contro Salvini: "Lo denunciamo"

Torna su
CasertaNews è in caricamento