Stupro di gruppo nel bagno del bar, il latitante davanti al giudice

Fissata l'udienza per decidere sull'estradizione del 38enne condannato a 9 anni per violenza sessuale

L'arresto della Squadra Mobile di Caserta

Dovrà presentarsi dinanzi al magistrato della Corte d'Appello di Napoli il 38enne rumeno, arrestato ieri dalla squadra mobile di Caserta a Villa di Briano, che deve scontare 9 anni di reclusione per aver violentato una minorenne in un bar in Romania.

E' stata fissata a domani l'udienza dinanzi al magistrato per l'esecuzione del mandato d'arresto europeo spiccato nei suoi confronti dall'autorità giudiziaria Rumena. L'arrestato sarà difeso dall'avvocato Nello Sgambato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz che ha portato al suo arresto è scattato nella notte tra martedì e mercoledì. Il latitante si nascondeva in un villino a Villa di Briano dopo la condanna per violenza sessuale di gruppo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento