Stupro di gruppo nel bagno del bar, il latitante davanti al giudice

Fissata l'udienza per decidere sull'estradizione del 38enne condannato a 9 anni per violenza sessuale

L'arresto della Squadra Mobile di Caserta

Dovrà presentarsi dinanzi al magistrato della Corte d'Appello di Napoli il 38enne rumeno, arrestato ieri dalla squadra mobile di Caserta a Villa di Briano, che deve scontare 9 anni di reclusione per aver violentato una minorenne in un bar in Romania.

E' stata fissata a domani l'udienza dinanzi al magistrato per l'esecuzione del mandato d'arresto europeo spiccato nei suoi confronti dall'autorità giudiziaria Rumena. L'arrestato sarà difeso dall'avvocato Nello Sgambato.

Il blitz che ha portato al suo arresto è scattato nella notte tra martedì e mercoledì. Il latitante si nascondeva in un villino a Villa di Briano dopo la condanna per violenza sessuale di gruppo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento