Pestata dalle “bulle” mentre gli amici filmano: la vittima è una studentessa 12enne

Il caso denunciato dalla mamma su Facebook. "Questi sono atti di violenza"

Un altro caso di bullismo davanti ad una nuova casertana. E stavolta a denunciare il caso è stata direttamente la mamma della vittima, una studentessa di 12 anni di Mondragone. Aggredita venerdì all’orario di uscita fuori alla scuola media Leonardo Da Vinci da 4-5 ragazzine che l’hanno picchiata con calci, pugni e schiaffi. La ragazzina, stando al racconto della mamma, è stata costretta a recarsi in ospedale per le ferite riportate: è stata sottoposta anche ad una tac per verificare che non ci fossero conseguenze peggiori. Ma la cosa più brutta è che, secondo la denuncia pubblica della mamma, la scena sarebbe stata ripresa coi cellulari da altri studenti che invece di intervenire per difendere la vittima, hanno preferito registrare l’aggressione. “Questi sono veri e propri atti di violenza” ha denunciato la mamma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

  • Camion non si 'accorge' del ponte di Ercole e paralizza il traffico | FOTO

  • Coronavirus, allarme a Pineta Grande: isolato un uomo di Mondragone

Torna su
CasertaNews è in caricamento