“Torna con me o ti uccido”. Ex fidanzato nei guai per le minacce

Il 25enne raggiunto da divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ragazza

Agenti della Squadra Mobile della Questura di Caserta nella serata di martedì hanno dato esecuzione a un'ordinanza di misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, emessa dall'ufficio GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 25enne di Capua, resosi responsabile del reato di stalking nei confronti della sua ex fidanzata di 22 anni.

La misura costituisce l'epilogo di un difficile percorso intrapreso dalla vittima, culminato nella denuncia dei fatti alla sezione della Squadra Mobile specializzata in materia di violenza di genere.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica, hanno accertato che l'indagato, che aveva sempre tenuto un atteggiamento possessivo e persecutorio nei confronti della giovane sin dall'inizio della loro relazione sentimentale, utilizzava qualsiasi pretesto per usare violenza sulla propria fidanzata, manifestando rabbia incontrollata e rivolgendo minacce sia a lei che ai suoi familiari. Inoltre la perseguitava telefonandole quotidianamente e ripetutamente, le inviava messaggi dal contenuto offensivo e minaccioso; in particolare, quando la giovane si era determinata a lasciarlo, minacciava di ammazzare lei e i suoi familiari se non fosse ritornata con lui.

In più occasioni il 25enne si appostava nei pressi dell'abitazione della donna e nei luoghi frequentati dalla stessa, effettuando numerosi passaggi a bordo della propria autovettura. Inoltre, in alcune circostanze, l'aveva seguita tagliandole la strada e costringendola ad interrompere la marcia; in altre occasioni, invece, aveva danneggiato l'auto della vittima. Il giovane adesso non potrà più avvicinarsi alla vittima per ordine del giudice, né potrà intraprendere alcuna forma di comunicazione con la stessa.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento