Via lo spartitraffico dell’Iperion, la proposta in Consiglio

Nella zona da tempo si susseguono numerosi incidenti per le inversioni a U

Lo spartitraffico al centro delle polemiche in via Borsellino

Via lo spartitraffico presente in via Paolo Borsellino per evitare nuovi gravi incidenti. È il senso della mozione che verrà presentata nel prossimo Consiglio comunale di Caserta in programma lunedì dai consiglieri Riccardo Ventre e Roberto Desiderio.

Lo spartitraffico all’altezza dell’intersezione con via Mascagni e via Sant’Augusto è tristemente noto per alcuni gravissimi incidente avvenuti negli ultimi anni: molti automobilisti infatti effettuano in quella zona le inversioni a U, provocando veri e propri disastri. L’ultimo grave schianto è avvenuto pochi mesi fa, quando un giovane è rimasto incastrato sotto un’auto, gravemente ferito.

La mozione chiede al Comune di eliminare lo spartitraffico e di gestire il traffico veicolare con una rotonda, permettendo così agli automobilisti che provengono da via Mascagni di poter svoltare agevolmente a sinistra verso via Sant’Augusto senza provocare gravi incidenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    IL VOTO DELLA CAMORRA Soldi in cambio della preferenza alla sorella del boss

  • Cronaca

    Quattro pentiti accusano il 'professore': nel mirino le case comprate dai figli

  • Attualità

    La fiera di Natale è un flop, ma i commercianti sono costretti a pagare quasi il doppio della Tosap

  • Cronaca

    Rapina, assolto il maestro di arti marziali Guglielmo Gicco

I più letti della settimana

  • Anziana "torturata" in ospedale: denunciati medici ed infermieri

  • Furgone travolge la struttura del Ponte di Ercole | FOTO E VIDEO

  • Una discoteca vicino l’Eurospin. In aula scoppia la nuova polemica

  • Il sindaco incassa la tangente del capoclan: 100mila euro nascosti nella sua borsa da medico

  • Nei verbali di Schiavone jr spunta il nome di un altro big della politica

  • Arrestati 2 fratelli casertani: in Colombia per la cocaina della 'Ndrangheta

Torna su
CasertaNews è in caricamento