Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

Camminava con la pistola minacciando i passanti, si è rinchiuso nel locale dopo l'arrivo della polizia

Il luogo della sparatoria al rione Tescione

Terrore al rione Tescione a Caserta dove intorno alle 13 c'è stata una sparatoria. E' accaduto al bar di via Vescovo Natale, a una decina di metri dalla chiesa.

L'ARRIVO DELLA POLIZIA, GLI SPARI, I SOCCORSI I IL VIDEO

Gianfranco Lamonica, 41 anni, vestito da militare, è arrivato armato nei pressi del bar. Era stato visto girare con una pistola in mano. Scarrellava il caricatore, poi puntava l'arma contro i passanti. Qualcuno ha allertato la polizia che è giunta rapidamente sul posto. L'uomo si è rintanato nel locale. I poliziotti gli hanno intimato di uscire fuori. "Esci con le mani alzate e getta la pistola". Un avviso ripetuto una, due, tre volte. Poi quando Lamonica ha puntato la pistola verso la polizia gli agenti hanno aperto il fuoco, ferendolo.

Sul posto rapidamente è giunta un'ambulanza che ha soccorso il 41enne. Poi è stato trasportato al vicino ospedale per le ferite riportate alle braccia ed alle gambe in seguito al conflitto a fuoco. Lamonica è molto conosciuto in zona perché la frequentava spesso pur non abitando al Rione Tescione. 

IL 'SERGENTE' COLPITO DA 3 COLPI DI PISTOLA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento