Agguato con la pistola contro tre persone, arrestato dopo il blitz in casa

Strage evitata perchè l'arma si è inceppata, i carabinieri l'hanno trovata nascosta in un buco nel bagno

Arrestato per minaccia aggravata e detenzione abusiva d'arma Zabava Vasile, 37enne rumeno pregiudicato e domiciliato a San Cipriano d'Aversa. Giovedì notte a bordo della sua Fiat Punto di colore blu sulla circumvallazione a Casal di Principe ha affiancato l'auto di tre suoi connazionali e puntando verso di loro una pistola, premeva il grilletto senza riuscire a sparare perché la pistola si inceppava. 

I tre cittadini rumeni, recatisi successivamente presso la stazione dei carabinieri di Casal di Principe, hanno denunciato l’accaduto. I militari quindi raggiungevano via Bixio a San Cipriano d’Aversa, domicilio del presunto aggressore, e a seguito della perquisizione nell’abitazione trovavano nascosta in un buco nel  bagno l'arma dell’aggressione: una pistola a tamburo calibro 22 Mondiale con matricola abrasa. 

Vasile è stato tratto in arresto per minaccia aggravata e detenzione abusiva d'arma e tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Camion 'casertano' si schianta in autostrada e perde il carico | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento