Spaccia marijuana nel camper: condannato

La Cassazione ha respinto il ricorso del pusher e confermato la pena a 2 anni

Condannato per lo spaccio di marijuana

Spaccio di droga con il camper. La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso e condannato in via definitiva Domenico C., 39enne di Caserta, alla pena di 2 anni di reclusione per detenzione a fini di spaccio di circa 170 grammi di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane venne beccato insieme alla fidanzata dalla polizia di Afragola nel febbraio 2017. Gli agenti monitorarono il caravan per diverse ore e notarono l'andirivieni dei clienti ai quali venivano cedute le bustine di stupefacente. Per scagionare la compagna aveva ammesso le proprie responsabilità finendo sotto processo e venendo condannato sia in primo grado sia in Appello. La Corte di Cassazione ha respinto il suo ricorso che mirava al riconoscimento delle attenuanti, in particolare della lieve entità dello spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento