Blitz antidroga dei carabinieri, in due finiscono in manette

I militari li hanno fermati subito dopo aver ceduto l'hashish ad un 'cliente'

I carabinieri della sezione radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa hanno tratto in arresto a Frignano, nella flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente, Giulio Abate, 49enne del posto, in atto sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, e Carmine D’Eramo, 49enne di San Marcellino.

Nella circostanza i militari dell’Arma, dopo aver sorpreso, fermato e segnalato al prefetto un soggetto che aveva poco prima acquistato dai due della droga, all’esito di mirata perquisizione personale e domiciliare hanno rinvenuto e sequestrato nella loro disponibilità 4,5 grammi di hashish, suddiviso in 4 dosi. Gli arrestati sono stati associati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

Torna su
CasertaNews è in caricamento