5 ARRESTI L’eroina gialla casertana invade la Capitale | VIDEO

L'indagine dei carabinieri sulla piazza di spaccio all'Aurelio

Un giro d’affari capace di vendere un centinaio di dosi al giorno, 8mila delle quali sequestrate. È quello scoperto dai carabinieri della Compagnia San Pietro a Roma, che hanno eseguito cinque ordinanze di misura cautelare in carcere nei confronti di cinque africani provenienti dalla Tanzania, Algeria e Tunisia, e misure cautelari alternative nei confronti di due indiani e un bulgaro.

Il gruppo di spacciatori in particolare, come scrive RomaToday, rifornendosi di eroina gialla da Caserta la rivendeva poi in strada, nei parchi o tra i contatti fidati nella Capitale. Il costo? Trenta euro a dose, una 'palletta' da 0,20 grammi. I clienti erano italiani, residenti nella zona dell’Aurelio ma non solo, tra i 25 e i 60 anni.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

A sgominare il giro di affari illeciti i Carabinieri dopo un lavoro investigativo iniziato nel mese di ottobre 2018, protratto fino allo scorso febbraio e terminato con i provvedimenti odierni e la notifica, ad 8 persone, di una ordinanza applicativa di misura cautelare personale, emessa dal G.I.P. di Roma su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma. Sono tutti ritenuti responsabili, a vario titolo, di acquisto, trasporto, cessione, detenzione con finalità di spaccio, di sostanze stupefacenti, in alcuni casi in concorso. 

L'attività investigativa ha consentito di accertare anche che l'eroina di colore giallo, al 28% di purezza, veniva venduta anche vicino le fermate dei mezzi pubblici, nei parchi e nelle immediate vicinanze di alcuni ospedali della Capitale dove, per facilitare gli incontri, i pusher davano appuntamento. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento