Droga dall'Olanda per le piazze di spaccio casertane: 16 condanne

Il giudice ha inflitto 18 anni di carcere per Genny a Carogna: marijuana e funghetti sui tir dai Paesi Bassi

Tra i condannati anche Genny a Carogna

Un traffico di sostanze stupefacenti dall'Olanda alla Campania, in particolare funghetti allucinogeni e marijuana. Per questo motivo il giudice ha pronunciato 16 condanne in primo grado, tra cui quella per Gennaro De Tommaso, alias Genny a Carogna, che ha incassato 18 anni di carcere.

Il giudice ha poi inflitto: 8 anni ad Alessandro Caldiero; 7 anni e 4 mesi per il 26enne Pasquale D’Amore; 7 anni e 4 mesi per il 40enne Gennaro Cocozza; 7 anni e 4 mesi il 31enne Salvatore Scialò; 12 anni per il 29enne Mariano Esposito; 20 anni per il 35enne Giovanni Orabona; 8 anni e 8 mesi invece per Marco Contardo (32 anni); 11 anni e 4 mesi per Francesco Liccardi (34 anni); 11 anni e 4 mesi per Lucio Migliaccio (48 anni); 8 anni e 8 mesi per Guido Sorge (51 anni); 18 anni per Gaetano De Tommaso, 59 anni, zio di Gennaro; 8 anni e 8 mesi per Vincenzo Gravina, 48 anni; 6 anni per il 36enne Francesco Guarino, tutti napoletani.

Il giudice ha poi condannato a 3 anni Giuseppe Conte, 37enne di Grazzanise. L’antimafia non ha ritenuto provata per lui, difeso dall'avvocato Nello Sgambato, la partecipazione all’associazione criminale, ma solo il trasporto dello stupefacente dall’Olanda. Sono invece 4 gli anni incassati dal 48enne di Villa Literno Mario Cossentino, accusato di detenzione ai fini di spaccio.

Pene ben più lievi rispetto a quelle richieste dal pm della Dda che aveva invocato la condanna a 16 anni e 8 mesi per il 31enne Alessandro Caldiero, 12 anni a testa per Pasquale D’Amore, Gennaro Cocozza e Salvatore Scialò; 20 anni per Mariano Esposito e Giovanni Orabona; 14 anni e 4 mesi per Marco Contardo, Francesco Liccardi, Lucio Migliaccio e Guido Sorge; 20 anni a testa per Gennaro De Tommaso e lo zio Gaetano De Tommaso; 18 gli anni per Vincenzo Gravina, 48 anni, e 6 per il 36enne Francesco Guarino; 6 anni per Giuseppe Conte: 8 anni  per Mario Cossentino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel collegio difensivo, oltre all'avvocato Sgambato, sono stati impegnati, tra gli altri, gli avvocati Luigi Iannettone, Leopoldo Petrone, Antonella Regine, Sergio Mottola e Leopoldo Perone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento