Spacciano droga in piazza, condannati in due

Il giudice ha inflitto due anni a testa per Gravante e Petrella

Avevano allestito una vera piazza per lo spaccio di hashish

Due anni a testa per spaccio di sostanze stupefacenti. E' questa la sentenza emessa dal giudice Nicoletta Campanaro nei confronti di Carlo Gravante, 22enne, e Daniele Petrella, 19enne.

Per i due giovani di Grazzanise il pubblico ministero Carlo Fucci aveva invocato rispettivamente due anni e 8 mesi e due anni e 6 mesi. Il giudice ha però inflitto una pena più contenuta concedendo ai due imputati la sospensione della pena.

I due ragazzi erano stati arrestati dai carabinieri lo scorso mese di giugno in seguito ad un'indagine dei carabinieri che aveva fatto emergere come i due acquistassero hashish all'ingrosso e lo rivendessero poi al dettaglio a Grazzanise.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Il vento abbatte le luminarie, alberi e pali della luce a terra | FOTO E VIDEO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

Torna su
CasertaNews è in caricamento