Spaccia dai domiciliari, pusher beccato dai carabinieri | FOTO

I militari hanno trovato l'hashish nascosto in una credenza della cucina

Droga e soldi sequestrati dai carabinieri

I carabinieri del Comando Stazione di Orta di Atella, durante servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Carmine Liguori, 32ene del luogo.

Liguori, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di 11 dosi di hashish del peso complessivo di 25 grammi, un bilancino di precisione, due lame da taglierino intrise di sostanza stupefacente nonché la somma contante di 85 euro in banconote da piccolo taglio, ritenuta dagli investigatori provento dell’attività illecita. 

Lo stupefacente era occultato in una credenza posta nella cucina dell’abitazione dove Liguori era già sottoposto agli arresti domiciliari. L’arrestato, in attesa dell’udienza di convalida, è stato sottoposto alla medesima misura restrittiva.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Scossa di terremoto, torna a tremare il casertano

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Schianto in autostrada: due km di coda

  • Famiglia casertana rapinata in vacanza da due banditi con la pistola

Torna su
CasertaNews è in caricamento