Il chiostro dell'Annunziata diventa piazza di spaccio

Pusher 19enne beccato dai carabinieri

Il chiostro dell'Annunziata

 I carabinieri della Stazione di Capua hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il pregiudicato Giuseppe Caserta, 19enne residente a Vitulazio. I militari dell’Arma hanno bloccato il giovane in corso Appio a Capua, nei pressi del chiostro “dell’Annunziata”, mentre si intratteneva in modo sospetto con alcuni giovani tra cui anche minori.

Alla vista dei militari dell’Arma, avvicinatisi per un controllo, Caserta ha subito cercato di disfarsi di un involucro, prontamente recuperato e rivelatosi contenere 27 grammi di hashish già suddivisa in 13 dosi. A seguito della perquisizione personale dell’arrestato è stata anche rinvenuta, occultata in una busta in plastica, la somma contante di 45 euro ritenuta provento dell’attività illecita.

Nel frattempo anche i giovani in sua compagnia hanno cercato di disfarsi di uno spinello, venendo pertanto segnalati amministrativamente alle autorità competenti.

La successiva perquisizione domiciliare, eseguita a carico dell’arrestato, ha consentito di recuperare e sottoporre a sequestro, ulteriori 20 gr. di hashish, anch’essa già suddivisa in 4 sacchetti, oltre a materiale vario utilizzato per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente. Giuseppe Caserta è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema ancora la terra nel casertano

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • TERREMOTO Scossa avvertita nel casertano

  • La vacanze dell'orrore: palpeggiata dal padre per un mese, ragazzina 13enne lo fa arrestare

Torna su
CasertaNews è in caricamento