Spaccio di droga: chieste 7 condanne

Il pm ha invocato pene tra i 3 e gli 8 anni per gli imputati

Le richieste del pm

Mano pesante del pubblico ministero nei confronti di 7 imputati accusati di aver messo in piedi un vero e proprio market della droga a Mondragone tra il 2016 e 2017.

Secondo quando ricostruito dal pm nella sua requisitoria, gli imputati, quasi tutti giovanissimi e residenti tra Mondragone e Castelvolturno, avevano realizzato un voluminoso giro di affari attraverso la fornitura di cocaina e crack nel territorio litoraneo.

Al termine il rappresentante della pubblica accusa ha invocato 3 anni e 8 mesi per Vincenzo Somma; 3 anni e 6 mesi per Guido Migliore;  6 anni per Raffaele Pagliuca; 6 anni per Vincenzo Messina, 5 anni e 4 mesi per Andrea Marchegiano; 8 anni per Davide Cascarino junior;  5 anni e 4 mesi per Antonio Grasso

Adesso la parola passa alle difese con le arringhe degli avvocati in programma fra due settimane. Nel collegio difensivo sono impegnati gli avvocati Luigi Mordacchini, Luigi Iannettone, Giuseppe Tessitore ed Angelo Raucci

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento