Beccati a spacciare, fermati dai carabinieri dopo la fuga

I due pusher trovati in possesso di hashish, marijuana e cocaina

I carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Mondragone hanno tratto in arresto nella scorsa notte a Castel Volturno, per il reato di spaccio di sostanza stupefacente, il 27enne Francesco Avolio e il 22enne Giovanni Albano, entrambi residente a Castel Volturno.

I militari dell’Arma, al termine di un breve servizio di osservazione, hanno sorpreso i due mentre cedevano sostanza stupefacente a tossicodipendenti del luogo. L’immediato intervento ha consentito di bloccare i due che hanno, invano, tentato la fuga. Nella circostanza sono stati sequestrati 16,5 grammi di hashish, 32,5 grammi di marijuana e 1,5 grammi di cocaina.

A seguito di perquisizione domiciliare i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione e bustine per il confezionamento di dosi. Gli arrestati sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento