Spaccio di coca, finisce in carcere nel blitz dei carabinieri

Romano, pluripregiudicato di Castel Volturno, arrestato dopo due mesi di indagini

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Capua, a conclusione di una articolata attività info-investigativa, coordinati dalla procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale sammaritano a carico del pluripregiudicato Antonio Romano 52enne residente a Castel Volturno, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il provvedimento cautelare è scaturito al termine delle indagini avviate dal reparto dei carabinieri nell’ottobre 2017. Gli accertamenti, protrattasi per circa due mesi, attraverso attività tecniche di intercettazioni telefoniche, pedinamenti e riscontri di polizia giudiziaria, hanno permesso di stabilire che l’arrestato era dedito allo spaccio di cocaina a Castel Volturno

Romano è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento