3 ARRESTI Sgominata la banda della coca: in manette anche 2 donne

Blitz dei carabinieri, nell'appartamento trovate 51 dosi e 3mila euro in contanti

 I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Aversa hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato a Cesa, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, del pregiudicato Tommaso Puca, 48 anni, Ada Sloane Puca, 29 anni, e Laura Falcone, 46 anni, tutti residenti a Cesa.

I militari dell’Arma, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno individuato Tommaso Puca mentre, all’esterno della propria abitazione, cedeva in due distinte circostanze in cambio di 20 euro due dosi di cocaina, risultate poi avere un peso di 0,2 grammi ciascuna.

Successivamente, dopo aver bloccato lo spacciatore ed identificato gli acquirenti, i carabinieri hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione dell’arrestato, sorprendendo ed arrestando le due donne, intente nella circostanza a disfarsi dello stupefacente occultato in casa. Nel complesso i carabinieri hanno sottoposto a sequestro 25 grammi di cocaina suddivisa in 51 dosi preconfezionate e la somma di 3.000 euro in contanti, suddivisa in banconote di vario taglio e ritenuta provento dell’attività illecita.

Gli arrestati sono stati accompagnati, rispettivamente, presso la casa circondariale di Napoli-Poggioreale l’uomo, e le donne presso il carcere di Pozzuoli. I tre sono ora a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Pistola in faccia ad imprenditore per rapina, i ladri cadono durante la fuga

Torna su
CasertaNews è in caricamento